Cosa accadrebbe se uomini e donne giocassero gli stessi tornei? Wozniacki ammette: “sarebbe complicato, ma vorrei giocare Montecarlo per…”

Wozniacki AFP/LaPresse

Caroline Wozniacki ha risposto ad una domanda particolare in conferenza stampa: cosa accadrebbe se uomini e donne giocassero gli stessi tornei?

Nel calendario tennistico, molti appuntamenti ‘combined’ uniscono nello stesso torneo i migliori tennisti maschili e femminili del circuito. Molti altri invece sono esclusiva o delle stelle ATP o di quelle WTA. Cosa accadrebbe invece se tutti i tornei fossero giocati sia dagli uomini che dalle donne? Ci sarebbe probabilmente un maggiore spettacolo, ma di contro gli spazi e le strutture potrebbero non riuscire a soddisfare una così grande mole di atleti. In conferenza stampa, Caroline Wozniacki ha risposto a questa particolare domanda esprimendo così il suo pensiero:

abbiamo già alcuni tornei combined. Ma penso che ci siano alcuni tornei con una tradizione ed è bello per noi andarci. Anche gli uomini ne hanno alcuni, e mi piace questo equilibrio. Quando abbiamo tornei per noi stessi, è facile prenotare i campi di allenando. Mentre per ogni location ed è difficile avere abbastanza campi sia per uomini che per donne. C’è un torneo che vorrei avere, Monaco, perché è straordinario. Tanti giocatori vivono e si allenano lì. Mi piacerebbe che ci fosse un periodo nel calendario dove si possa andare lì

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery