Varese: scambia bottiglie e fa doccia con acido solforico, ragazzino ustionato

Milano, 22 mag. (AdnKronos) – Ospite insieme al padre in casa di amici, un ragazzino ha deciso di farsi una doccia, ma ha utilizzato una bottiglia contenente acido solforico scambiandola per bagnoschiuma e riportando ustioni su svariate parti del corpo. E’ accaduto ieri sera a Comabbio, comune del varesotto, a un giovane di 14 anni.
Il ragazzino si trovava nell’appartamento che gli amici, una famiglia olandese, avevano preso in affitto per trascorrere un periodo in Italia. Secondo le prime ricostruzioni, sembra che suo padre sia stato il primo a recarsi in bagno per farsi una doccia, lasciando poi il posto al figlio. Accanto alla bottiglia di bagnoschiuma, nel bagno, c’èra però una bottiglia contenente un liquido sturalavandini a base di acido solforico. Il ragazzino ha confuso i contenitori, versandosi addosso il prodotto. La reazione è stata immediata: sul corpo ha riportato ustioni di secondo grado. Le sue urla hanno allarmato il padre e gli amici, che lo hanno subito soccorso, evitando conseguenze peggiori. Trasferito all’ospedale di Legnano, non sarebbe in pericolo di vita.
Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Gallarate, oltre al personale sanitario del 118. Successivamente al ricovero, sono intervenuti anche i carabinieri di Legnano. Al momento il caso è stato classificato come incidente domestico.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery