Uil: Barbagallo, ricerca, innovazione e alta formazione settori strategici

Roma, 12 mag. (AdnKronos) – “La ricerca, l’innovazione e l’alta formazione sono settori strategici per lo sviluppo del Paese”. Il Segretario generale della Uil, Carmelo Barbagallo, rilancia il tema della necessità di investimenti nei settori fondamentali per lo sviluppo del Paese e sceglie la platea del Congresso della Uilrua per ribadire la sua posizione.
Ai delegati della categoria riuniti a Chianciano, il leader della Uil ricorda che “le risorse destinate dal nostro Paese a questi settori sono insufficienti. Per una crescita strutturale servono più investimenti in ricerca e innovazione, altrimenti il nostro Pil resterà ancorato nelle ultime posizioni della classifica europea”.
Barbagallo è intervenuto anche sulla vicenda dei precari: “la stabilizzazione triennale deve essere il punto di partenza, ma da sola non sarebbe risolutiva: è necessario un reclutamento ordinario e costante, perché – conclude il leader della Uil – il settore resta sottodimensionato”.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery