Trasporti: Filt, no a proposte Parlamento Ue su revisione tempi guida e riposo

Roma, 28 mag. (AdnKronos) – “Vanno respinte le proposte del Parlamento europeo sull’applicazione del distacco dei lavoratori e sulla revisione dei tempi di guida e di riposo degli autisti di autobus e pullman e dei conducenti di camion”. Ad affermarlo in una nota sono i segretari nazionali della Filt Cgil, Giulia Guida e Michele De Rose, ricordando che “il 4 giugno la Commissione trasporti del Parlamento europeo esprimerà il proprio voto sui temi del trasporto su strada con autobus e pullman e sul trasporto delle merci ed in vista di questo cruciale appuntamento domani, martedì 29 maggio, come Federazione dei Trasporti della Cgil aderiamo e partecipiamo con una delegazione alla manifestazione europea di Strasburgo”.
I rischi per autisti e camionisti, sottolineano i due dirigenti nazionali della Filt, “sono orari di guida più lunghi, salari più bassi, periodi di riposo più brevi e non adeguati, in quanto vengono trascorsi sui veicoli. Questa azione e l’iniziativa di domani – rilevano i sindacalista della Filt Cgil – fanno parte della campagna europea ‘Fair Transport Campaign’ per il trasporto equo di ETF-Federazione Europea dei Trasporti che riguarda il lavoro di qualità e un servizio sicuro e affidabile per gli utenti, ponendo fine al dumping sociale nel settore dei trasporti”.



FotoGallery