Torneo Mini Rugby “Città di Treviso” – Meno di 24 ore al via della 40ª edizione

Meno di 24 ore ed avrà inizio il 40° Torneo Mini Rugby Città di Treviso

Meno di 24 ore al via della 40° edizione del Torneo Mini Rugby “Città di Treviso”, storica competizione che quest’anno taglia un importante traguardo. La manifestazione si svolgerà nell’arco dell’intera giornata di sabato 12 e di domenica 13 maggio. Una festa dello sport con circa 6000 bambini e bambine dai 6 ai 14 anni. Una due giorni da vivere al massimo, piena di passione e di divertimento, ricordi che dureranno per tutta la vita. A raggiungere il centro sportivo “La Ghirada” e gli impianti sportivi di Paese saranno oltre 350 club provenienti da tutta Italia ed Europa (ben 11 nazioni coinvolte: Austria, Croazia, Francia, Inghilterra, Irlanda, Italia, Portogallo, Repubblica Ceca, Russia, Slovenia e Spagna, ndr). Tutto ciò in linea con lo scopo prefissato dall’organizzazione, ovvero: riunire migliaia di realtà rugbistiche, affinché i propri tesserati possano socializzare e divertirsi con la palla ovale in mano.

A rendere l’atmosfera ancor più fantastica ci penseranno I Puffi e la creazione di un vero e proprio villaggio, all’interno del quale i piccoli partecipanti avranno la possibilità di divertirsi prendendo parte alle svariate attività ed ai laboratori organizzati. Questo il saluto del Vice Presidente Alfonso Fuselli: “Carissimi, eccoci qui giunti alla 40° edizione di questa bellissima ed unica manifestazione, che da vice presidente del Benetton Rugby e da ex giocatore mi riempie annualmente di gioia. Anche quest’anno circa 6000 bambini con altrettanti allenatori e genitori a loro seguito invaderanno il centro sportivo de “La Ghirada”, i campi di Paese e lo stadio Monigo pronti a sfidarsi sul terreno di gioco all’insegna del fair play, dell’amicizia ed ovviamente del divertimento. I legami che si creeranno verranno rafforzati oltre che dalle due giornate di rugby, anche e soprattutto dai momenti di gioco e di pausa da un match e l’altro. Un saluto e un ringraziamento doveroso a tutti i partecipanti e alle società che in questi due giorni renderanno Treviso capitale mondiale del mini rugby. Desidero infine augurare ogni fortuna agli atleti ed alle atlete che parteciperanno alla manifestazione, con la speranza che questi due giorni possano portare gioia e restare a lungo tra i ricordi più piacevoli della loro infanzia.

Il testimonial dell’evento sarà il Leone biancoverde Alberto Sgarbi, questo il suo pensiero quando da bambino partecipò al Torneo: “Ho un ricordo bellissimo, di una festa, di un torneo che non ha eguali. Ricordo l’emozione di affrontare squadre nuove, un’occasione unica. Una manifestazione che negli anni è cresciuta tantissimo e che sono certo regalerà a bambini e bambine un’esperienza che non dimenticheranno”

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery