Playoff NBA – D’Antoni analizza il ko contro gli Warriors: “non é Durant il problema. Ecco perché abbiamo perso”

LaPresse/Spada

Dopo il ko di gara-1 contro gli Warriors, il coach degli Houston Rockets, Mike D’Antoni, analizza i motivi della sconfitta

Ieri notte i Golden State Warriors hanno sbancato il Toyota Center di Houston portandosi a casa una delicata gara-1 delle Western Conference Finals. Straordinaria la prestazione di Kevin Durant che con 37 punti ha messo a dura prova la difesa texana. Al termine della sfida, coach D’Antoni ha analizzato tutti gli errori dei Rockets che hanno portato alla sconfitta. Aspetti ben più importanti dall’aver concesso 37 punti a Durant:

“è uno dei migliori realizzatori di sempre giusto? Quindi sapevamo fosse estremamente bravo, ma possiamo sopportarlo. Non possiamo sopportare le palle perse, i layups e i tiri da fuori sbagliati. Abbiamo concesso 15 triple a Klay Thompson. Non possiamo concederglielo. Dobbiamo cambiare alcune cose e vedremo se riusciremo a metterle in campo mercoledì”



FotoGallery