Playoff NBA, il primo atto della finale ad Est è un massacro: Boston passeggia sui Cavs

Jayson Tatum

Celtics e Cavs si sono affrontate nella notte NBA in gara-1 di finale ad Est, un dominio da parte della squadra di Stevens 108-83 il duro finale

Boston passeggia sui Cavs, mai titolo più azzeccato per la gara-1 di finale ad Est. Tra Celtics e Cleveland non c’è mai stata partita, con gli uomini di Stevens in missione, concentrati e determinati a rendere la vita difficile al re LeBron. 108-83 il duro finale, che forse dice anche troppo poco di quanto è accaduto sul parquet di Boston. Difensivamente la squadra di Stevens ha messo in mostra la solita prestazione da urlo, imbrigliando James e contenendo tutti i suoi gregari, sopratutto negando il tiro da 3 punti, arma pericolosissima per diversi interpreti dei Cavs. Nell’altra metà campo poi, i due veterani Brown e Tatum… ah non sono veterani? Pardon. I due giovanissimi Brown e Tatum hanno preso in mano le operazioni creando per sé stessi e per gli altri: 39 punti combinati e tante altre piccole cose. Insomma, una gara-1 che è meglio cancellare dalla mente per Cleveland. Nelle serie si sa, contano poco i risultati parziali, perdere di 30 o di 2 cambia ben poco. Si torna in campo tra due giorni, probabilmente con un LeBron James abbastanza carico dopo i soli 15 punti della gara di ieri.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery