Playoff NBA – LeBron James predica calma dopo la batosta contro i Celtics: “sono stato già in svantaggio, martedì dimostreremo che…”

lebron james LaPresse/EFE

Nonostante il durissimo ko in gara-1 delle Eastern Conference Finals, LeBron James si è mostrato tranquillo: non è la prima volta che si trova in svantaggio e in gara-2 sarà nuovamente battaglia

Ieri notte i Cleveland Cavaliers sono andati incontro ad una clamorosa sconfitta. LeBron James e compagni sono stati sconfitti dai Boston Celtics per 108-83 in gara-1 delle Eastern Conference Finals. Leggendo le statistiche del numero 23 dei Cavs si può capire la difficoltà dei ragazzi di Tyronn Lue: LeBron ha chiuso con 15 punti, 6 rimbalzi e 9 assst, tirando 5/16 e soprattutto 0/5 da 3 punti. In vista di gara-2 il ‘Re’ però predica calma, del resto non è la prima volta che si ritrova in svantaggio in una serie e di solito l’ultima parola è stata sempre la sua:

“in questo momento non ho alcun livello di preoccupazione. Non sono andato al college ma questa non è la March Madness. Qui si migliora sempre con il proseguo della serie. Sono stato in svantaggio 0-1, sono stato in svantaggio 0-2. Realmente, non sono preoccupato. Non importa quanto ho giocato male stasera con poca efficienza al tiro e 7 palle perse. Sono fiducioso. Martedì avremo un’altra occasione per dimostrare che siamo migliori rispetto a oggi”

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery