Allegri vara la “nuova Juventus” grazie al calciomercato: un colpo per ruolo per l’assalto alla Champions [FOTO]

Massimiliano Allegri ha parlato dopo la vittoria della Juventus in Coppa Italia, un po' stizzito da alcune domande sul suo futuro Foto LaPresse - Tano Pecoraro

La nuova Juventus sta prendendo pian piano forma, dopo il summit di calciomercato tra Allegri e Marotta adesso si passa all’azione per i colpi da mettere a segno

La Juventus ha concluso l’ennesimo anno da assoluta padrona del calcio italiano. Coppa Italia e campionato in carniere per i bianconeri, che però sono rimasti ancora una volta a bocca asciutta in Europa. Allegri e soci hanno più volte rivelato in tutta sincerità che l’obiettivo primario del club è la Champions League ed il calciomercato che la Juventus sta mettendo in piedi è volto proprio in questa direzione “europea”. Come noto, alcuni uomini hanno già lasciato il club, altri invece sono già stati ufficializzati come nuovi acquisti bianconeri. In primis in uscita, sono noti gli addii di Buffon, Lichtsteiner ed Asamoah, altri invece stanno vivendo una fase calda della propria carriera juventina e potrebbero dire addio in estate. Stiamo parlando di Khedira, Marchisio e Mandzukic.

Allegri però, parlando con la società, ha stilato un piano per garantire continuità di risultati, ravvivando la rosa a sua disposizione. Già arrivati alla sua corte Caldara e Spinazzola, a giorni invece sarà ufficiale Emre Can. In arrivo anche Darmian, l’accordo con il Manchester United e col calciatore già c’è, si deve solo limare qualche dettagli. Si sta lavorando alacremente a Perin, uomo scelto per giocarsi il posto con Szczesny tra i pali nel dopo-Buffon. Infine arriverà un colpaccio, un pezzo da 90, ancora un po’ nell’ombra. Potrebbe trattarsi di Milinkovic-Savic, uno dei migliori calciatori della scorsa stagione, la Juventus lo sta trattando, anche se la richiesta laziale è molto elevata. Ecco dunque come potrebbe schierarsi la Juventus nel prossimo anno, con un 4-2-3-1 che all’occorrenza diventerà 4-3-3 con lo spostamento di Milinkovic-Savic. Una squadra da urlo quella nella mente di Allegri, adesso toccherà a Marotta e Paratici mettere in atto le volontà del tecnico.

 

JUVENTUS



FotoGallery