Nazionale, la “postilla” nel contratto di Mancini: si rinnoverà sino al Mondiale 2022 se…

mancini Mancini

Roberto Mancini è il nuovo allenatore della Nazionale italiana, il tecnico è stato presentato oggi alla stampa in presenza di Uva e Fabbricini

“Penso che il contratto riassuma le volontà delle parti. Quindi un programma a medio-lungo termine, con delle tutele necessarie, un percorso condiviso, un utilizzo per i nostri sponsor dei diritti d’immagine del neo ct. E’ un contratto che prevede delle premialità importanti in base ai successi e al percorso che la Nazionale italiana farà durante le sue annate sportive. E’ corretto dire che il contratto si prolungherà se si arriverà alla qualificazione agli Europei”. Lo ha detto il direttore generale della Figc, Michele Uva, durante la conferenza stampa di presentazione a Coverciano del nuovo allenatore della Nazionale azzurra, Roberto Mancini, a proposito dei termini di durata del contratto con la Fgic. (Red-Xio/AdnKronos)

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery