MotoGp, Zarco fa mea culpa: “volevo superare Lorenzo, ma forse avrei dovuto aspettare”

AFP PHOTO / JEAN-FRANCOIS MONIER

Johann Zarco ha parlato dopo il Gp di Le Mans, concluso sfortunatamente con una caduta arrivata nel corso dell’ottavo giro

Una pole vanificata con una caduta, arrivata dopo otto giri del proprio Gran Premio di casa. Johann Zarco non riesce a capacitarsi dell’errore costatogli lo zero in classifica, una scivolata arrivata nel tentativo di superare Jorge Lorenzo: “volevo superarlo, ma sono rimasto un po’ troppo largo in ingresso e mi si è chiuso l’anteriore. Peccato, perché credo che sarei stato più veloce di Jorge, ma è finita nel peggiore dei modi anche se non mi aspettavo di cadere perché la confidenza con la mia M1 oggi era molto buona. Forse avrei dovuto aspettare di avere meno carburante nel serbatoio, considerando i turni di prova, nei quali ho girato con le gomme usurate, ho avuto i migliori momenti del mio weekend. È stato un difficile finale di Gran Premio per me e per la squadra, qui sulla pista di casa. Con la pole position abbiamo mostrato a tutti quale sia il nostro potenziale e, prima di cadere, mi trovavo in una ottima seconda posizione, malgrado non fossi partito bene dalla prima casella dello schieramento. Probabilmente, prima di attaccare, avrei dovuto attendere ancora un po’, ma non l’ho fatto. Nonostante tutto manterrò nella mia mente l’obiettivo unico di questo anno che è, e sarà finche non ci arriverò, la vittoria”.



FotoGallery