MotoGp, Marquez ‘fa disperare’ ancor di più Dovizioso: “se non fosse caduto in gara non sarebbe finita così”

marquez AFP/LaPresse

Marc Marquez commenta la sua vittoria sul circuito di Le Mans, il pilota spagnolo dice la sua sulla caduta di Andrea Dovizioso

Il Gran Premio di Francia, il quinto di questa stagione, vede trionfare il campione del mondo in carica Marc Marquez. Lo spagnolo a bordo della sua Honda conquista la terza vittoria consecutiva del campionato sul circuito Bugatti. Dopo Austin e Jerez tocca infatti alla pista di Le Mans regalare l’ennesima gioia al sei volte campione del mondo che sul podio sale insieme a due italiani. Danilo Petrucci infatti giunge secondo sul traguardo francese e Valentino Rossi terzo. Dovizioso rovina invece la sua gara a 23 giri dal termine, una caduta disastrosa fa rimediare ad Andrea un altro zero dopo quello di Jerez. Il vincitore Marc Marquez ha parlato ai microfoni di Sky MotoGp riferendo le sue sensazioni post gara. “All’inizio di gara è stato difficile – ha detto il pilota della Honda –  alla seconda curva siamo stati a contatto, poi Iannone mi è caduto davdti e quasi l’ho preso. La pista scivolava un po’ di più del warm up e piano piano ho preso il passo. Senza Dovizioso la gara è stata diversa, senza di lui l’abbiamo gestita in maniera diversa. L’ho vista la caduta di Andrea, alla curva 4 quando è caduto. Ne aveva un po’ di più lui e lo sapeva. Quando è caduto c’è stato un cambio di pensiero. Mi sento in un momento dolce con la moto, mi sento bene, l’ho detto ad Austin che devo provare a fare gare buone gare, soprattutto all’inizio della stagione. Non voglio vincere tutte le gare così, se si può bene, ma non penso di poterlo fare. Dopo l’Argentina con la moto va meglio”.

Poi commentando la scelta delle gomme Marquez ha riferito: “i primi due giri era pericoloso e lo sapevo, con la morbida il grip era meglio, ma con la dura a temperatura era meglio. Quando ho preso la temperatura giusta della gomma andava bene. Davanti ho scelto la media e per il mio stile di guida era abbastanza morbida, ma andava bene perchè con la dura non era andata bene ieri. Alla fine  quando ti senti bene con la moto lavori meglio e quando inizia andare veloce tutto piano piano va meglio. Sono molto contento di come sta andando. Oggi alla curva due stavo cadendo e il rischio è dietro l’angolo, rovino sempre la tuta nel gomito”.  

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery