Morte Astori, il drammatico racconto di Diego Lopez: i retroscena del 4 marzo

Assemini (CA) 20 07 2009 centro sportivo Ercole Cellino ritiro pre campionato del Cagliari calcio nella foto Diego Lopez e Davide Astori Lapresse

Diego Lopez è stato collega ma anche allenatore di Astori, l’attuale tecnico del Cagliari ha raccontato le sue sensazioni in quel maledetto 4 marzo

La morte di Davide Astori ha sconvolto l’intero mondo del calcio. I più colpiti, dopo ovviamente ai familiari, sono stati gli ex compagni del povero Davide, i quali hanno condiviso col difensore momenti bellissimi di vita vissuta. Tra questi c’è anche Diego Lopez, attualmente tecnico del Cagliari, che è stato collega ma anche allenatore di Astori. Quest’ultimo ha raccontato a Sky i retroscena di quel tragico giorno di marzo:

“Quella del 4 marzo è stata una giornata brutta, molto brutta. La notizia è arrivata quando cui stavamo facendo il riscaldamento a Genova, prima della gara. Arrivò il direttore Rossi un po’ preoccupato e gli dissi che ancora dovevamo giocare e non avevamo ancora perso, ma mi disse subito che non riguardava il calcio. Mi ha accennato qualcosa di Astori e poi mi ha detto che se n’era andato. È stata durissima. Mi ricordo il primo anno insieme a lui, con Allegri, e giocò poco. Il secondo anno invece facevamo coppia insieme. Poi l’ho allenato due anni e quando non condivideva una cosa ne parlavamo sempre insieme. Era molto curioso, si allenava tanto ed era un grande difensore. Asto ci ha dato tanto, ha trasmesso tantissimo a tutti”.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery