Milan, l’Uefa boccia il settlement agreement: il club rossonero verso l’esclusione dall’Europa

Yonghong Li, Milan LaPresse/Spada

Guai in vista per il Milan: l’Uefa potrebbe escludere la squadra rossonera dall’Europa League

Il Milan adesso rischia grosso, l’Uefa ha bocciato il settlement agreement del club rossonero, rinviandolo a giudizio. I commissari dell’organo europeo non hanno accolto le richieste della società di Yonghong Li, rimandando la propria decisione a metà giugno, quando si conosceranno le sanzioni. Il Milan rischia anche l’esclusione dall’Europa League, competizione a cui accederebbe la Fiorentina, con l’Atalanta direttamente ai gironi. Le motivazioni che hanno portato a questa decisione dell’Uefa sono sostanzialmente tre:
– incertezze sul rifinanziamento che non si è concluso
– incertezze su Mister Li, azionista di riferimento,
– incertezze sui ricavi futuri: le entrate del Milan non hanno conferma

 



FotoGallery