Massimo Ostillio nuovo vicepresidente Fondazione ricerca termale

Roma, 14 mag. (AdnKronos Salute) – Massimo Ostillio è il nuovo vicepresidente della Fondazione per la ricerca scientifica termale (Forst). La nomina è avvenuta lo scorso 10 maggio a Roma da parte del Consiglio di amministrazione presieduto da Aldo Ferruzzi.
Ostillio, nato a Taranto e laureato con all’università di Bari, è stato dirigente del Gruppo Iri, dal 1987 al 1994. Giornalista pubblicista, è stato eletto deputato nella XIII e nella XIV legislatura. Dal 1999 al 2001, ha ricoperto l’incarico di sottosegretario di stato al ministero della Difesa, con delega alla Marina militare; dal 2005 al 2009 è stato assessore regionale al Turismo e all’industria alberghiera della regione Puglia. Dal 2006 al 2009 ha fatto parte del consiglio di amministrazione di Fincantieri Spa e di Enit. Attualmente partecipa a gruppi di lavoro per ricerche e studi in ambito parlamentare e svolge attività redazionale e di consulenza nei settori del turismo e della sanità, nonché della comunicazione e delle politiche di sviluppo territoriale, curando specifici aspetti normativi e di procedure amministrative.
Al 31 dicembre 2017 – precisa una nota di Forst – la Fondazione ha devoluto al co-finanziamento della ricerca scientifica circa 7 milioni di euro, dando attuazione a progetti per un totale di circa 15 milioni di euro.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery