Martina: “Paralisi inaccettabile”

Roma, 15 mag. (Adnkronos) – “Stiamo assistendo a un balletto di dichiarazioni e di responsabilità non ancora chiare che ci preoccupa molto”. Lo dice Maurizio Martina a proposito della formazione del governo. “Siamo di fronte a una inaccettabile paralisi dell’Italia, a una difficoltà politica evidente di chi per 80 giorni ci ha raccontato che tutto si sarebbe fatto in modo facile, che il governo del cambiamento sarebbe stato alla portata – spiega il reggente Pd -. Messi alla prova dei fatti, questi leader ci stanno regalando pratiche che nulla hanno a che vedere con il cambiamento”.
“Siamo preoccupati per l’Italia – scandisce – leggiamo cose che, come per la flat tax e i condoni, preoccupano. Il Pd si predispone alla battaglia in Parlamento”.
“Basta campagna elettorale, Lega e M5S dicano se questa ipotesi di governo è fallita e restano solo incertezze”, chiede il reggente del Pd.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery