Marchionne, ecco i tre nomi in lizza per sostituire il CEO di FCA

Il manager italo-canadese lascerà un’eredità pesante e ricca di sfida che dovrà essere raccolta da un nome di elevatissima caratura

Dopo 14 anni al vertice del Gruppo Fiat divenuto FCA (Fiat-Chrysler) ed una serie di indiscutibili successi, Sergio Marchionne si prepara ad abbandonare la guida del Gruppo Italo-americano dopo che avrà presieduto il prossimo 1 giugno l’Investor day di balocco, dove verrà presentato l’ultimo piano industriale della sua carriera in questa azienda.

L’eredità che lascerà Marchionne sarà molto pesante e ricca di sfide per il futuro, per questo il suo sostituto dovrà vantare una caratura elevatissima. Dopo una pesante scrematura, i nomi rimasti in lizza per la sua sostituzione sono solo tre: Alfredo Altavilla, coo per l’Europa, l’Africa e il Middle East, Michael Manley, CEO del brand Jeep e Richard Palmer che attualmente ricopre l’incarico di direttore finanziario del Gruppo.



FotoGallery