Imprese: Fondazione di Venezia, rating elemento imprescindibile per accesso al credito (4)

(AdnKronos) – (Adnkronos) – Il Prof. Domenico Sartore ha sottolineato: ‘La prima parte della ricerca propone anche possibili politiche di intervento per il post crisi, per accelerare la ripresa e prevenire nuove ricadute. Tra le varie politiche suggerite le più rilevanti sono la costituzione di consorzi di garanzia privati che affianchino i fondi di garanzia regionali, l’attuazione di una mappatura delle sofferenze che metta in relazione all’interno di una stessa rete informativa banche e imprese, l’introduzione di strumenti analitici quali gli stress test per le imprese, contribuendo così a valori di rating che integrano diverse misure informative”.
La seconda parte della ricerca utilizza una modalità innovativa di ricerca sulle politiche creditizie perché analizza contestualmente sia la prospettiva delle banche che quella delle imprese. Il sistema bancario registra una richiesta di credito in ripresa in particolare per l’aumento della domanda di finanza per gli investimenti, sia ordinari che straordinari, da parte delle imprese. è in calo, invece, la richiesta di ristrutturazione del debito. Le banche, come emerge nella ricerca, sottolineano l’importanza preponderante del rating attribuito alle imprese nella concessione del credito rispetto alle garanzie. Un rating che in prospettiva dovrà diventare più orientato al futuro, inserendo anche elementi previsionali (budget e piani d’impresa) ed intangibili (brevetti e licenze).
Dalla prospettiva delle imprese, in particolare da quelle di piccole dimensioni, emerge la tendenza a scegliere una banca prevalente con cui il rapporto nel 50% dei casi dura da più di 15 anni e copre il 70% del credito. Le imprese, al contrario delle banche, segnalano l’importanza delle garanzie per l’accesso ai finanziamenti ed allo stesso tempo soprattutto quelle di dimensioni micro (meno di 250.000 “¬ di fatturato) considerano inadeguata l’offerta di credito.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery