Governo: Gallotto (Reti), M5S-Lega? prova più difficile sarà gestione potere (3)

(AdnKronos) – Sempre con riferimento a tematiche economiche oggetto del futuro contratto di governo, il tema della lotta alla evasione fiscale “sebbene non articolato in modo del tutto esplicito, è presente in entrambi i programmi. Per quanto riguarda il Movimento 5 Stelle, la priorità sembra essere la semplificazione del rapporto tra fisco e cittadino attraverso la digitalizzazione”. “Per quanto riguarda la Lega – ricorda Gallotto – il claim è ‘pagare tutti, pagare meno'”.
“Infatti -nota Gallotto- parallelamente all’entrata in vigore della Flat Tax, si prevede l’aumento delle sanzioni relative all’infedeltà fiscale. Chiaramente, il tema dell’evasione è connesso e sotteso a tutte le altre proposte avanzate in materia fiscale, quali, ad esempio, la ‘pace fiscale’ per la Lega e il ‘contrasto di interesse’ per il M5S. Visioni che si incontrano su una vera e propria riforma del sistema di gestione e controllo delle entrate tributarie”.
Infine, sul punto, il numero uno di Reti ricorda come “entrambi sono d’accordo sul tema dell’inversione dell’onere della prova tra cittadino e Stato nel contenzioso, di fatto ribaltando il concetto di “‘accertamento’ e sul fatto che l’abolizione di Equitalia, ad opera dei precedenti Governi, sia una ‘falsa’ abolizione ed infatti propongono di tornare sul tema con una ‘vera abolizione di Equitalia’”.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery