Governo: Conte un’ora da Mattarella, tempi incerti e resta nodo Savona

Roma, 25 mag. (AdnKronos) – Giuseppe Conte un’ora al Quirinale per informare il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, sugli sviluppi dell’incarico ricevuto quarantatt’otto ore fa, ma permane l’incertezza su quando il presidente del Consiglio incaricato tornerà al Colle per sciogliere la riserva e presentare la lista dei ministri. E a questo punto non è detto che possa accadere domani.
Informativo e, soprattutto, interlocutorio sarebbe stato il colloquio tra il presidente incaricato e il Capo dello Stato, che naturalmente, anche alla luce del preoccupante rialzo dello spread, della nuova seduta negativa della Borsa, degli attacchi rivolti all’Italia dalla stampa tedesca e britannica, avrebbe ribadito tutte le preoccupazioni perché si possa arrivare ad avere al più presto un governo che rassicuri i mercati e conseguentemente salvaguardi il sistema finanziario e creditizio e garantisca la tutela del risparmio.
In questo quadro resta centrale la nomina del ministro dell’Economia e continuerebbe il braccio di ferro sul nome di Paolo Savona, sul quale, a detta del diretto interessato, vi sarebbero dei veti, e che per la Lega continua a rappresentare la ‘linea del Piave’.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery