Golf – Rocco Forte Sicilian Open: la Pro Am d’apertura allo spagnolo Quiros

ph. Stuart Franklin

European Tour: al Verdura Resort parte il Rocco Forte Sicilian Open. La Pro Am d’apertura è stata vinta dal team dello spagnolo Alvaro Quiros, campione in carica

La formazione composta dal pro spagnolo Alvaro Quiros e dai dilettanti Sir Rocco Forte, Chairman Rocco Forte Hotels, Boris e Alexander Krasnenkov, ha vinto sul percorso del Verdura Resort con “meno 30” la Rocco Forte Sicilian Open Pro Am, prologo al torneo dell’European Tour che si svolgerà da domani 10 maggio a domenica 13. Non poteva esservi miglior inizio per Quiros, chiamato a difendere il titolo, il cui team ha superato quelli del danese Lucas Bjerregaard, con Pio Raneri, Giuseppe e Salvatore Leonardi, e del suo connazionale Thorbjorn Olesen, con Girolamo Brucia, Ginevra Coppa e Gabriele Costanzo, entrambi con “meno 26”, ma nell’ordine per il miglior score sulle ultime buche. Si è giocato con formula “Tour Scramble – net aggregate team score in relation to par” and “Use your pro” dove hanno fatto classifica solamente birdie ed eagle.

Presenti alla premiazione della Rocco Forte Sicilian Open Pro Am, Sir Rocco Forte, Peter Adams, Head of Championship Management dell’European Tour, e Gian Paolo Montali, Direttore Generale del Progetto Ryder Cup 2022. Tutti i premiati hanno ricevuto delle tipiche creazioni in ceramica ispirate al percorso del Verdura Resort, che domina il mare, realizzate dall’artista di Sciacca Michele Bono.

Piccoli talenti crescono – Tra i premi speciali, grande soddisfazione per Ginevra Coppa e Gabriele Costanzo, due giovanissimi dilettanti siciliani che si sono distinti rispettivamente per il “longest drive” e per il “nearest to the pin”. Un bel riconoscimento per i due talenti in erba che si passeranno idealmente il testimone della Junior Road to The 2022 Ryder Cup, la sfida tra i 12 migliori under 18 della Lombardia e i 12 migliori under 18 del resto d’Italia, la cui seconda edizione verrà giocata mercoledì 30 maggio al Gardagolf alla vigilia del 75° Open d’Italia. Dopo la partecipazione di Costanzo nel Team Italia per la prima edizione al Golf Club Milano, Ginevra Coppa sarà fra i 12 componenti che sfideranno il Team Lombardia nel circolo di Soiano del Lago. Il field – Domani il via al Rocco Forte Sicilian Open dove Alvaro Quiros proverà a concedere il bis in un field che promette agonismo e spettacolo e dove figurano quattro giocatori che hanno disputato la Ryder Cup: gli inglesi Andy Sullivan, protagonista dell’ultima edizione, David Howell ed Edoardo Molinari, insieme al danese Thomas Bjorn, che sarà il capitano europeo alla prossima sfida di Parigi (Le Golf National, 28-30 settembre). Altri possibili protagonisti l’inglese Eddie Pepperell, recente vincitore del Qatar Masters, il danese Thorbjorn Olesen (suo il Sicilian Open 2012), lo svedese Joakin Lagergren, il finlandese Mikko Korhonen, i sudafricani Haydn Porteous, Thomas Aiken e Zander Lombard, l’indiano S.S.P. Chawrasia e gli australiani Jason Scrivener e Marcus Fraser.

Gli italiani – Saranno ventitre gli italiani in gara, 19 professionisti e quattro dilettanti. Affiancheranno Edoardo Molinari, con buone possibilità di proporsi in alta classifica, Matteo Manassero, Nino Bertasio, Andrea Pavan e Lorenzo Gagli, ma si attendono buone prestazioni da giocatori esperti come Alessandro Tadini, Francesco Laporta e Filippo Bergamaschi e dai più giovani tra i quali ricordiamo Jacopo Vecchi Fossa, a segno nel Campionato Nazionale Open. Torneo formativo per i quattro dilettanti azzurri Andrea Romano, Pietro Bovari, due vittorie ciascuno in stagione, Gianmarco Manfredi e Giovanni Manzoni.

Formula di gara e montepremi – Il Rocco Forte Sicilian Open si articolerà su quattro round da 18 buche. Dopo i primi due giri, proseguiranno la gara i primi 65 classificati, i pari merito al 65° posto e i dilettanti entro il punteggio di qualifica. Il montepremi è di un milione di euro con prima moneta di 166.660 euro.

Il percorso di gioco – Il Verdura Resort, struttura Rocco Forte Hotels nominata European Tour Destination, dispone di due percorsi da campionato di 18 buche e di uno di 9 buche, disegnati dal famoso architetto californiano Kyle Phillips in piena armonia con la natura. Molto suggestive e impegnative le buche che scorrono lungo il mare, dove il vento può fare la differenza. Si giocherà su un tracciato misto (metri 6.600, par 71) tratto dai percorsi East e West, dove il record è di 61 (-10) colpi stabilito lo scorso anno, nel primo giro, dal nordirlandese Michael Hoey e dallo svedese Sebastian Soderberg, assenti nell’occasione.

Il resort si estende su due chilometri di costa, offrendo da ogni buca vedute fantastiche del Mar Mediterraneo.

Diretta tv su Sky: Il Rocco Forte Sicilian Open sarà teletrasmesso in diretta da Sky. Prima giornata: giovedì 10 maggio dalle ore 14.30 alle ore 18.30 (Sky Sport 3 HD).

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery