Giro d’Italia – Yates avvisa tutti i suoi avversari: “attaccherò sulla salita di Montevergine”

Simon yates AFP PHOTO / LUK BENIES

Simon Yates, l’attuale maglia rosa del Giro d’Italia ha svelato la strategia che userà nell’ottava tappa del Giro d’Italia

L’irlandese Sam Bennett ha vinto la settima tappa del Giro d’Italia riuscendo a battere l’attuale maglia ciclamino Elia Viviani. Dopo un’attesa iniziata nel 1987, l’Irlanda è tornata a vincere di nuovo al Giro: il precedente successo di tappa da parte di un corridore irlandese è stato nel lontano 1987 con Stephen Roche. Simon Yates è rimasto leader della classifica generale (la settima tappa è stata tutta pianeggiante e nessun big è andato all’attacco). Oggi però la situazione sarà differente a causa della lunga tappa che i corridori affronteranno da Praia a Mare Montevergine di Mercogliano dopo 209 chilometri intensi. Il ciclista della Mitchleton Scott potrebbe allungare in classifica generale se riuscirà ad avere sia le gambe e sia i compagni di squadra. Il britannico ha analizzato la salita di Montevergine:  “è costante. Se le mie gambe saranno buone attaccherò anche li. Devo ancora cercare di guadagnare un po’ di tempo in salita. Di solito sulle tre settimane sono un corridore abbastanza costante”.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery