Giro d’Italia – Percorso, altimetria e favoriti della 18ª tappa: Dumoulin fiuta la vittoria, ma occhio alle fughe [FOTO]

/

Va in scena oggi la diciottesima tappa del Giro d’Italia, si parte da Abbiategrasso e si pedala fino a Prato Nevoso

Il poker di Elia Viviani è ormai archiviato, si torna oggi in sella per la diciottesima tappa del Giro d’Italia che parte da Abbiategrasso e termina a Prato Nevoso. Frazione di pianura con salita secca finale, si attraversa la Pianura Padana dalle porte di Milano fino alla parte meridionale del Cuneese. Da segnalare numerosi attraversamenti cittadini dove è possibile (e consueto) trovare rotatorie, spartitraffico e dossi rallentatori. Breve salita per il GPM di Novello e quindi ancora pianura fino ai piedi della salita finale. Ultimi 15 km tutti in salita con pendenza sempre attorno al 7% e alcune punte superiori nei tornanti che portano all’arrivo. Strada larga e ben pavimentata, rettilineo finale in asfalto di 200 m largo 6.5 m.

Una tappa particolare quella che si conclude a Prato Nevoso, dove Tom Dumoulin potrebbe fare la parte del leone. Il corridore della Sunweb ha tutte le carte in regola per tagliare per primo il traguardo, guadagnando secondi preziosi in ottica classifica generale. Non è esclusa nemmeno la prima grande fuga di questo giro, con i big che potrebbero accontentarsi di marcarsi a vicenda lasciando vincere un outsider.



FotoGallery