Giro d’Italia – Dall’attacco sul Gran Sasso alla vittoria finale, Simon Yates si sbilancia: “potrei vincere io”

Simon yates Fabio Ferrari/LaPresse

Simon Yates attuale maglia rosa del Giro d’Italia commenta la sua ottava tappa e pensa già all’attacco che domani dovrà sferrare sul Gran Sasso

Richard Carapaz è il primo ecuadoregno a vincere una tappa del Giro d’Italia. Il ciclista della Movistar è arrivato in volata al traguardo di Montevergine di Mercogliano nell’ottava tappa della corsa rosa sotto la pioggia. La frazione odierna, partita da Praia a Mare, non ha spostato gli equilibri della classifica generale che vedono inalterato il proprio leader. È infatti sempre Simon Yates del team Mitchelton-Scott il padrone dell’ambita maglia rosa. A parlare ai microfoni di Rai Due è proprio il britannico, che dopo l’ottava tappa afferma: “la pioggia ha reso il finale scivoloso, niente di negativo a parte questo. Domani ci sarà più selezione che in questa tappa con l’arrivo sul Gran Sasso. Oggi si stava bene a ruota nonostante l’arrivo in salita, potrei attaccare domani. Perchè non potrei vincere io questo Giro d’Italia? Ho una squadra fortissima”.

 

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...
About Giulia Galletta (13421 Articles)
Nata il 21 giugno 1988 a Palmi, provincia di Reggio Calabria
Contact: Website


FotoGallery