Giro d’Italia: Rai pubblicità accompagnerà tutti i clienti della corsa in rosa

decima tappa del giro d'italia Fabio Ferrari/LaPresse

Rai Pubblicità accompagnerà i clienti all’interno delle trasmissioni dedicate al Giro d’Italia

Rai Pubblicità accompagna i propri clienti al 101° Giro d’Italia per far vivere una duplice esperienza, l’arrivo dei ciclisti alla fine di ogni tappa e il backstage dei programmi Rai sulla competizione. Sponsor dell’iniziativa, 5 aziende di eccezione, Acqua Sangemini, Astoria ViniDe’LonghiEurospin, Segafredo, che seguono tutte le tappe del giro, forniscono i propri prodotti ed espongono i propri loghi nell’area di hospitality di Rai Pubblicità.  Un truck personalizzato con il logo di Rai Pubblicità affianca il truck di Rai Sport dove avviene la diretta del “Processo alla tappa”, storico programma sportivo nato alla radio nel 1958 con Sergio Zavoli, che oggi va in onda su Rai 2. La singolarità di questa esperienza è data dalla possibilità per i clienti di effettuare un articolato tour produttivo all’interno del compound tv della Rai con la presenza di operatori che descrivono i diversi processi. Il percorso parte dall’area hospitality di Rai Pubblicità per passare ai truck tecnici di Rai, primo fra tutti quello regia, vero e proprio centro nevralgico, dove confluiscono e vengono selezionati tutti i segnali in diretta provenienti da un articolato sistema di riprese con telecamere a terra e telecamere mobili su moto ed elicotteri. Un sistema geo-localizzato all’avanguardia consente di sapere dove si trovano le moto e gli elicotteri rispetto alla corsa e coordinare così le riprese in movimento. Tappe finali della visita, la redazione di Rai Sport, quartiere generale dei giornalisti, l’editing suite, dove vengono preparati i servizi per i TG e lo studio itinerante dello storico programma di Rai 2 “Processo alla tappa” che, anche quest’anno, riscontra un grande successo in termini di pubblico.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery