Giro d’Italia, che guaio per Visconti nell’infernale crono di Gerusalemme: “costretto a bere il mio sudore dal body”

giovanni visconti

Giovanni Visconti e quell’imprevisto alla prima tappa del Giro d’Italia: il racconto del corridore della Bahrain Merida ha dell’incredibile

giovanni visconti

Foto SportFair/Simone Pizzi

E’ finalmente iniziata la tanto attesa 101ª edizione del Giro d’Italia: la corsa in rosa è partita per la prima volta nella sua storia fuori dall’Europa e ha regalato forti emozioni sin dai primi momenti. Tom Dumoulin è il vincitore della cronometro individuale disputata oggi a Gerusalemme, ma non sono mancati inconvenienti, dolorosi e… strani. Se infatti nel mattino ha preoccupato la caduta di Froome durante la ricognizione del percorso della tappa odierna, a lasciare a bocca aperta è adesso il racconto di Giovanni Visconti. Il corridore della Bahrain Merida ha infatti pubblicato sulla sua pagina Instagram un post che racconta attimi… un tantino ‘disgustosi’: scene alla Bear Grylls (conduttore televisivo noto per le sue folli ‘imprese’) per il siciliano che è stato costretto a bere il suo stesso sudore per dissetarsi in mancanza di acqua. Ecco il racconto di Visconti: “giornata in chiaro/scuro per noi oggi.. Il nostro @kosta.siutsou purtroppo costretto al ritiro per una brutta caduta stamattina..Davvero un peccato. Io stavo facendo una ottima crono,credo vicino alla top ten ma un problema meccanico mi ha costretto a fermarmi ai piedi di uno strappo e cambiare bici. Ho perso molto tempo e anche la voglia di insistere…tra l’altro senza acqua nella bici di scorta stavo x affogare con la bocca secca e perciò sono stato costretto a dissetarmi col sudore di cui era impregnato il mio body ahahaha.. Unica nota positiva la gran crono del nostro “capo” #Pozzovivo . Per lui si preannuncia un gran #giroditalia ! #forzakonsta #nonmollaremai #siamoconte#forzapozzo #giovisco #sfortuna#cirifaremo #forzabahrainmerida



FotoGallery