Giro d’Italia – Fabio Aru pronto per il Gran Sasso: “domani mi aspetto ancora segnali di crescita”

Fabio Aru Massimo Paolone/LaPresse

Fabio Aru commenta l’ottava tappa del Giro d’Italia 2018, il cavaliere dei quattro mori è attualmente undicesimo nella classifica generale della corsa rosa

Richard Carapaz è il primo ecuadoregno a vincere una tappa del Giro d’Italia. Il ciclista della Movistar è arrivato in volata al traguardo di Montevergine di Mercogliano nell’ottava frazione della corsa rosa sotto la pioggia. La tappa odierna, partita da Praia a Mare, non ha spostato gli equilibri della classifica generale che vedono inalterato il proprio leader. È infatti sempre Simon Yates del team Mitchelton-Scott il padrone dell’ambita maglia rosa. Fabio Aru, corridore baluardo del ciclismo italiano a questo Giro d’Italia, ha affrontato questa ultima tappa rimanendo del gruppo dei big e portandosi all’undicesimo piazzamento in classifica generale a meno 1’12” dalla maglia rosa. Il corridore dell’Uae Team Emirates ha commentato su Twitter così la frazione appena conclusasi: “la salita finale è stata molto veloce, l’importante era mantenere le buone posizioni ed evitare i “buchi”. La pioggia richiedeva un’attenzione ancora maggiore… La salita di domani sarà più adatta agli scalatori puri, mi aspetto di avere ancora segnali di crescita”.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery