Giro d’Italia – Tris d’assi per Elia Viviani: favolosa volata della maglia ciclamino a Nervesa Della Battaglia

Elia Viviani Massimo Paolone - LaPresse

Elia Viviani vince la tredicesima tappa del Giro d’Italia partita da Ferrara e giunta a Nervesa Della Battaglia. Battuti Bennett e Van Poppel

Elia Viviani ha vinto la tredicesima tappa del Giro d’Italia. Il ciclista della Quick Step Floors ha tagliato per primo il traguardo di Nervesa Della Battaglia dopo aver percorso 180 chilometri.

Elia Viviani

Gian Mattia D’Alberto/LaPresse
G

Battuti allo sprint Sam Bennett della Bora Hansgrohe e Van Poppel della LottoNL Jumbo. Buon quarto posto di Sacha Modolo dell’EF Education First-Drapac p/b Cannondale che ha provato ad inserirsi all’interno della volata senza però trovare il guizzo vincente. Ottimo il lavoro Andrea Vendrame dell’Androni Giocattoli Sidermec: ancora una volta un ciclista della squadra diretta da Gianni Savio è andato in fuga in una tappa del Giro d’Italia. Simon Yates, ciclista della Mitchelton Scott è rimasto leader della classifica generale con 47 secondi sul campione in carica Tom Dumoulin della Sunweb e Thibaut Pinot della Groupama FDJ a 1’04”. Ai piedi dell’ipotetico podio si piazza Domenico Pozzovivo della Bahrain Merida, che precede Richard Carapaz della Movistar. Elia Viviani grazie a questa vittoria ha rafforzato la sua leadership nella classifica per velocisti incrementando il vantaggio su Sam Bennett della Bora Hansgrohe.

Ordine d’arrivo della tredicesima tappa del Giro d’Italia

1 Elia Viviani (Ita) Quick Step Floors 3h56’25”
2 Sam Bennett (Irl) Bora-Hansgrohe +0″;
3 Danny van Poppel (Ned) LottoNL-Jumbo +0″;
4 Sacha Modolo (Ita) EF Education First-Drapac p/b Cannondale +0″;
5 Ryan Gibbons (RSA) Dimension Data +0″;
6 Jean-Pierre Drucker (Lux) BMC Racing Team +0″;
7 Manuel Belletti (Ita) Androni Giocattoli-Sidermec +0″;
8 Clement Venturini (Fra) AG2R La Mondiale +0″;
9 Baptiste Planckaert (Bel) Katusha-Alpecin +0″;
10 Jens Debusschere (Bel) Lotto Fix All  +0″.



FotoGallery