Giro d’Italia – Dumoulin racconta la sua disavventura: “ecco cosa è successo”

Tom Dumoulin Massimo Palolone/LaPresse Massim

Tom Dumoulin della Sunweb a 18 chilometri dal traguardo della decima tappa del Giro d’Italia è caduto a causa di corridore che ha valutato male la curva

Dopo la crisi di Esteban Chaves della Mitchelton Scott all’inizio della decima tappa del Giro d’Italia (vinta da Mohoric della Bahrain Merida), Tom Dumoulin è risalito in seconda posizione, ma a 41 secondi di distacco (il britannico ha preso ben 3 secondi di abbuono al GpM della montagna).

Tom Dumoulin

Gian Mattia D’Alberto/LaPresse
G

Le immagini hanno mostrato il corridore della Sunweb fermo e con problemi meccanici (foratura), ma alla ‘rosea’ ha spiegato che è caduto: “il primo del gruppo ha valutato male la curva. Siamo entrati troppo veloci, tutti hanno frenato, io l’ho fatto troppo tardi e sono caduto. Oomen mi ha riportato sotto velocemente, tutto il team ha lavorato bene affinché Chaves non rientrasse”. Una caduta che non ha compromesso la classifica generale, ma Yates sta dimostrando di avere una gran gamba e di essere a suo agio in tutte le salite del Giro d’Italia. Tom Dumoulin ha analizzato lo stato di forma del corridore della Mitchleton Scott e attuale maglia rosa della corsa italiana: “va incredibilmente forte, ha preso i secondi di abbuono così facilmente. Se le differenze restano queste in salita, sarà molto difficile per me vincere il Giro. Ma non si sa mai che cosa può succedere, non sono pessimista”.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery