Giro d’Italia – Carapaz numero strepitoso: l’ecuadoregno trionfa a Montevergine di Mercogliano 

carapaz

Richard Carapaz ha vinto l’ottava tappa del Giro d’Italia: battuti Formolo e Pinot sul traguardo di Montevergine di Mercogliano 

Dopo tanto sole e tempo gradevole, i corridori, nella parte conclusiva dell’ottava tappa del Giro d’Italia hanno incontrato il vento e la pioggia. Verso la salita di Montevergine di Mercogliano, i corridori hanno incontrato un asfalto viscido e con poco grip (a differenza delle classiche del Nord dove il tracciato seppur bagnato mantiene una buona aderenza). Richard Carapaz della Movistar ha tagliato per primo il traguardo di Montevergine di Mercogliano: battuti uno straordinario Davide Formolo della Bora Hansgrohe e un pimpante Thibaut Pinot della Groupoama FDJ. Da annotare la bellissima prestazione di Matteo Montaguti dell’Ag2R La Mondiale: il corridore è stato per quasi tutta la tappa in fuga dettando un buon ritmo. Una bella soddisfazione per la squadra transalpina che adesso potrebbe trovare un’altra tappa per l’italiano per provare una nuova fuga. La vittoria di Caparaz è entrata nella storia del ciclismo ecuadoregno: infatti è il primo successo per l’Ecuador al Giro d’Italia. Classifica generale che vede sempre Simon Yates in maglia rosa davanti a Dumoulin e Chaves. Domani altra tappa in salita per i corridori.

Ecco l’ordine d’arrivo dell’ottava tappa del Giro d’Italia

 1 Richard Carapaz (Ecu) Movistar 5h11’35”;
2 Davide Formolo (Ita) Bora Hansgrohe +7″;
3 Thibaut Pinot (Fra) Groupama FDJ +7″;
4 Enrico Battaglin (Ita) LottoNL Jumbo +7″;
5 Simon Yates (GBr) Mitchelton-Scott +7″;
6 Domenico Pozzovivo (Ita) Bahrain-Merida +7″;
7 Esteban Chaves (Col) Mitchelton Scott +7″;
8 Patrick Konrad (Aut) Bora Hansgrohe +7″;
9 Michael Woods (Can) EF Education First-Drapac p/b Cannondale +7″;
10 Pello Bilbao (Spa) Astana +7″.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery