Fincantieri: La Tribune, in trattativa con Ng chiede leadership in America Latina

Parigi, 14 mag. (AdnKronos) – Fincantieri, nelle trattative con il francese Naval Group, avrebbe avanzato delle richieste in particolare sul piano commerciale in alcune aree geografiche del mondo e in particolare in America Latina. A rivelarlo è ‘La Tribune’. “L’Ad di Fincantieri Giuseppe Bono -scrive il quotidiano francese- rivendica la Grecia e l’America Latina dove Naval Group però ha molti rapporti e cooperazioni in corso. Nessuna decisione è stata ancora presa ma gli italiani avrebbero già anticipato prendendo delle posizioni in alcuni paesi”.
L’atteggiamento italiano, rileva ‘La Tribune’, “ha provocato confusione all’interno di alcuni Stati clienti di Naval Group come il Brasile che ha espresso le sue preoccupazioni di vedere la Francia ritirarsi dal Paese mentre Parigi ha appena firmato una cooperazione a lungo termine in particolare per quanto riguarda i sottomarini”. All’interno del gruppo, il quotidiano transalpino parla “di nervi a fior di pelle” nei team di Naval Group che invece “aspetterebbero un segnale forte dei vertici per difendere i loro interessi di fronte agli italiani che non esiterebbero più sconfinare sul terreno dei francesi”.
Fincantieri, scrive ancora il quotidiano, “che avrebbe voluto anche la leadership in Grecia sarebbe stata respinta da Atene che non vorrebbe discutere con Roma. La Grecia, d’altronde, ha già un accordo con la Francia dal 2008 in cui si impegna ad acquistare sei fregate francesi”. E ‘La Tribune’ conclude: “se i corsari italiani hanno fiutato ottimi affari a buon mercato, il know how e la tecnologia francese in materia di navale militare restano ancora molto attrattivi per l’export”.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery