F1, Wolff furioso a Barcellona: “Pirelli influenzata dalla Mercedes? E’ una cazzata, ecco la verità”

wolff © Photo4 / LaPresse

Toto Wolff ha rispedito al mittente le critiche secondo cui la Mercedes avrebbe influenzato Pirelli e Fia per cambiare gli pneumatici

Toto Wolff non ci sta, il team principal della Mercedes difende il proprio team dagli attacchi gratuiti che le stanno arrivando dopo la pole di Hamilton.

Photo4/LaPresse

Secondo alcune voci circolate nel paddock, la scuderia campione del mondo avrebbe influenza Pirelli e Fia sulla questione gomme, spingendoli a cambiare pneumatici per Barcellona. “E’ una cazzata – la replica piccata di Wolff – tutte sciocchezze. Tutte le squadre hanno accusato problemi molto grandi nei test pre-campionato qui Barcellona. Red Bull, Ferrari, noi stessi, la McLaren l’ho vista personalmente. Le gomme non sarebbero durate in gara, considerando che quando eravamo qui a fine febbraio ed inizio marzo le temperature erano polari. È per questo motivo che Pirelli ha cambiato lo spessore del pneumatico, per prevenire i problemi di blister, ed ha risolto al meglio il problema visto che non ci sono stati imprevisti. Non ho idea da dove provenga questa voce secondo la quale avremmo influenzato Pirelli e la FIA per cambiare gli pneumatici, quando in passato non abbiamo avuto la performance desiderata ci siamo concentrati sul lavoro da fare sulla monoposto, ed è quello che abbiamo fatto. Poi ci sono anche venute incontro le temperature, visto che la temperatura della pista è stata più fredda del previsto, ma in generale su questo tracciato siamo sempre stati competitivi, come hanno confermato i riscontri dei test invernali“.



FotoGallery