F1, Vettel fa luce sul secondo pit stop di Barcellona: “al cambio gomme l’errore è stato mio, vi dico perché”

vettel Photo4/LaPresse

Sebastian Vettel si è assunto la responsabilità dell’errore commesso al secondo pit stop, costato due posizioni a favore di Bottas e Verstappen

Una gara difficile, come si era pronosticato alla vigilia, un week-end da archiviare il prima possibile per ripartire di slancio già dal Gp di Montecarlo, dove la Ferrari sarà chiamata al pronto riscatto.

Photo4/LaPresse

A Barcellona era prevedibile la superiorità della Mercedes, riuscita a piazzare la doppietta con Hamilton davanti a Bottas, ma non era preventivabile una Ferrari giù dal podio, a causa dell’errore commesso durante il secondo pit stop. Di chi la colpa? Vettel se ne assume la responsabilità: “abbiamo faticato moltissimo con gli pneumatici durante l’intero weekend, in gara questo mi ha causato pure problemi di bilanciamento. È chiaro che le modifiche fatte sulle gomme alla prova dei fatti hanno avuto un impatto più negativo sulle Ferrari rispetto agli altri team. Al cambio gomme l’errore è stato mio. Sono arrivato leggermente lungo e i ragazzi si sono dovuto riposizionare. Il ritardo nei tempi è nato da lì, e Verstappen è riuscito a scavalcarmi“.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery