F1 – Problemi per Raikkonen durante le FP2, Kimi svela: “al momento non sappiamo cosa sia successo”

Gp di Spagna Photo4 / LaPresse

Kimi Raikkonen ha parlato dopo la conclusione della seconda sessione di prove libere del Gp di Spagna, soffermandosi sul problema occorso alla sua Ferrari

La Mercedes si conferma la macchina più veloce in questa prima giornata di libere del Gp di Spagna, dopo il miglior tempo fatto segnare da Bottas in mattinata, Lewis Hamilton chiude davanti a tutti nel pomeriggio.

Gp di Spagna

Photo4 / LaPresse

Il pilota britannico ferma il cronometro sull’1:18.259, precedendo le due Red Bull di Daniel Ricciardo e Max Verstappen. Solo quarto Sebastian Vettel, che paga dal campione del mondo poco più di tre decimi di gap, stesso divario di Valtteri Bottas che chiude però quinto. Sesto tempo invece per Kimi Raikkonen, che non ha potuto completare il turno per un problema alla power unit che gli ha impedito di iniziare il long run. Nel box del Cavallino è scattato l’allarme perché il 6 cilindri avrebbe ceduto mentre stava girando sotto-potenziato, come se avesse raggiunto il suo limite. “Non so cosa è successo alla mia macchina, mi sono fermato per un problema che ancora dobbiamo analizzare attentamente. Non sappiamo al momento di cosa si tratta nello specifico. Soluzioni tecniche? Impossibile avvertire in macchina qualcosa di diverso rispetto al passato, quando veniamo qui a Barcellona le sensazioni sono sempre molto diverse rispetto ai circuiti precedenti. Non è stato il venerdì più lineare che abbiamo vissuto finora, ma sappiamo cosa dobbiamo fare per migliorare nel corso del week-end. Centrare la pole position? Dobbiamo fare del lavoro come sempre dopo il venerdì, domani vedremo quale sarà la forza di tutti. Credo che saremo vicini, ma aspettiamo domani per capire la situazione“.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery