F1 – Vettel, gli specchietti sull’halo e quella pole mai centrata: “credevo di averne fatta una magari tanto tempo fa”

Sebastian Vettel Photo4/LaPresse

Le sensazioni di Sebastian Vettel al termine della prima giornata di prove libere sul circuito di Barcellona

Prima giornata di prove di alti e bassi in casa Ferrari sul circuito di Barcellona. Sebastian Vettel è stato il più veloce del team di Maranello sia al mattino che nel pomeriggio, senza però riuscire a stare in vetta alla classifica dei tempi. E’ stata infatti la Mercedes la più veloce, con una doppietta nelle Fp1 che ha visto Bottas più veloce di Hamilton, mentre nelle Fp2 è stato il britannico campione del mondo in carica a piazzarsi davanti a tutti (QUI i tempi). Nel pomeriggio, tra Hamilton e Vettel si sono ‘intrufolate’ le due Red Bull di Ricciardo e Verstappen.

Gp di Spagna

Photo4/LaPresse

Sereno e pronto a far sempre meglio, il tedesco della Rossa ha così commentato la sua giornata di prove ai microfoni Sky: “tutto quello che abbiamo messo sulla macchina è sembrato funzionare, il cambiamento più grande onestamente lo abbiamo visto nelle gomme che sono state diverse. non so e non credo che fossero migliori rispetto a prima ma è lo stesso per tutti. Oggi la pista era piuttosto scivolosa e c’erano belle folate di vento, è stata una giornata altalenante ma possiamo lavorare sulla macchina e dovremo essere più forti domani“. Vettel ha poi fatto intendere di voler andare a caccia della pole position, che ancora a Barcellona non è mai riuscito a conquistare: “non ho mai fatto la pole qui? Non ne sono sicuro, io pensavo di averne fatta una magari tanto tempo fa. ok. Cercheremo di farla domani, ma se mi manca cercheremo di prendercela perchè è piuttosto importante dato che seguire le altre macchine è difficile qui, quindi la pole è la posizione migliore“.

Infine il tedesco ha commentato lo spostamento degli specchietti sull’halo: “vedere dietro è più facile, è per questo che li abbiamo montati, ora sono in una posizione un po’ diversa e riesco a vedere meglio oltre e sotto l’ala posteriore, credo che anche a livello visivo siano più belle, l’halo continua a non essere granchè ma adesso va meglio“.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery