F1 – La Mercedes sulle orme della Ferrari, Lauda mette con le spalle al muro Liberty Media

lauda © Photo4 / LaPresse

Dopo gli avvertimenti di Marchionne, anche Niki Lauda ha messo in guardia Liberty Media circa un eventuale addio della Mercedes alla Formula 1

Non solo la Ferrari, anche la Mercedes minaccia di abbandonare la Formula 1 alla scadenza del Patto della Concordia, fissata per il 2020. Se a Maranello era stato proprio il presidente Marchionne a far tremare Liberty Media, è Niki Lauda a mettere in chiaro le cose per il team campione del mondo, all’interno del quale si occupa di tenere i rapporti con il consiglio di sorveglianza.

LaPresse/Photo4

Potrebbe capitare che l’una o l’altra squadra (Ferrari o Mercedes; n.d.r.) possano uscire – le parole di Lauda – se si prenderà una direzione completamente sbagliata”, dichiarazioni che trovano conferme anche dalla conferma dell’impegno della Mercedes in Formula E dal 2019/20. Lauda però non si ferma solo alla situazione della scuderia: “l’halo? E’ la cosa peggiore mai realizzata in Formula 1, mentre per quanto riguarda le grid girls non capisco il motivo per cui le ragazze siano state abolite, gli americani sembrano pensare che debbano inseguire il movimento #MeToo“.



FotoGallery