‘It’s hammertime’, Lewis Hamilton passeggia a Barcellona: Bottas completa la doppietta Mercedes. Male la Ferrari

Hamilton AFP PHOTO / Lapresse

Lewis Hamitlon domina dall’inizio alla fine il Gp di Spagna, Valtteri Bottas completa la doppietta davanti a Max Verstappen. Ferrari sbadata e sfortunata

Tre gare di digiuno prima, due vittorie consecutive poi. Lewis Hamilton si è finalmente destato dal torpore di inizio stagione, piazzando un uno-due mortifero che lo certifica leader della classifica piloti.

Vettel

Photo4 / LaPresse

Gp di Spagna dominato dal campione del mondo, rimasto in testa al gruppo dall’inizio alla fine tranne qualche giro trascorso dietro Max Verstappen dopo il primo pit stop. Il britannico torna in stile hammertime, lasciando le briciole ai propri avversari, seminati dopo pochi giri di gara per andare a prendersi la seconda vittoria di questa stagione. Se la fortuna lo aveva baciato a Baku, questa volta Hamilton il successo se lo costruisce mattoncino su mattoncino, tagliando il traguardo con un vantaggio enorme sul compagno di squadra Bottas, che incornicia la giornata della Mercedes completando la doppietta. Niente Ferrari sul podio, l’errore commesso dai meccanici in rosso durante un pit stop obbliga Vettel a chiudere al quarto posto dietro un solido Verstappen, che si riscatta dopo lo zero di Baku. Ritirato invece Kimi Raikkonen, costretto a rientrare ai box per un improvviso calo di potenza. Daniel Ricciardo invece si accontenta del quinto posto, precedendo un grandissimo Kevin Magnussen e un sorprendente Carlos Sainz. Ottavo invece Fernando Alonso, mentre chiudono la top ten Sergio Perez e Charles Leclerc, che continua a conquistare preziosi punti in ottica mondiale.

LEGGI ANCHE >>> F1 – L’euforia di Hamilton, lo spirito di squadra di Bottas e il sorriso di Verstappen: le parole a caldo dei protagonisti del Gp di Spagna

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery