F1, segnali positivi per l’ingresso del Gp di Miami in calendario: c’è il via libera del consiglio comunale

LaPresse/Photo4

Il consiglio comunale della città della Florida ha dato il via libera al progetto del Gp di Miami che dovrebbe articolarsi lungo le strade del centro città, arrivando fino alla zona del porto

LaPresse/Photo4

Gli Stati Uniti rappresentano la nuova frontiera della Formula 1, l’arrivo di Liberty Media al comando del circus sta spingendo la massima categoria automobilistica sempre più verso l’America dove presto potrebbe essere organizzato un nuovo Gp. Stiamo parlando del Gran Premio di Miami, per il quale il consiglio comunale della città della Florida ha dato il via libera al progetto che dovrebbe articolarsi lungo le strade del centro città, arrivando fino alla zona del porto. Negli scorsi giorni sono andati in scena due confronti a cui hanno partecipato i rappresentanti della commissione cittadina e quelli del Comitato per lo sviluppo economico e il turismo (Miami- Dade County), utili per avallare il progetto e dargli il primo impulso. Sulla questione è intervenuto Sean Bratches, direttore commerciale della F1: “con i voti unanimi sia della città di Miami che della contea di Miami-Dade, siamo molto lieti di aver ricevuto l’approvazione preliminare per portare qui un Gran Premio di Formula 1. Riconosciamo che questo è solo l’inizio del processo, lavoreremo immediatamente con i vari attori della comunità, la città di Miami, il porto di Miami, Bayfront Park Management Trust e altri, per raggiungere un accordo finale. La Formula 1 a Miami rappresenta una fantastica opportunità per portare un grande spettacolo in una delle città più iconiche del mondo. E siamo lieti che il viaggio sia iniziato in corso”.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery