F1, Binotto critica le novità previste per il 2019: “capisco lo spettacolo, ma sarebbe stato meglio mantenere le vecchie regole”

LaPresse/Photo4

Il direttore tecnico della Ferrari ha criticato le novità regolamentari previste a partire dal 2019, utili a garantire più sorpassi e maggiore spettacolo

Non c’è solo il Gp di Barcellona a preoccupare la Ferrari, ci sono anche le novità regolamentari previste per il 2019 a mettere in apprensione gli uomini in rosso.

LaPresse/Photo4

Le nuove norme sulle ali varate dalla Fia avranno il compito di aumentare i sorpassi e, consequenzialmente, anche lo spettacolo, garantendo più divertimento al pubblico. Una soluzione che tuttavia non convince il direttore tecnico della scuderia di Maranello Mattia Binotto, che ha espresso il suo parere sulla vicenda: “come team, è nostro dovere aumentare lo spettacolo per far crescere la Formula 1. Tuttavia, si tratta di un grande e drastico cambiamento a livello di aerodinamica. Egoisticamente, devo ammettere che per noi sarebbe stato meglio mantenere le vecchie regole, ma riconosco che dovendo pensare al bene della Formula 1 sia la scelta giusta”.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery