Eurovision Song Contest 2018 – La vittoria ad Israele, altro flop Italia: Meta e Moro non centrano neanche il podio

Netta Barzilai AFP PHOTO / Francisco LEONG

La finale dell’Eurovision Song Contest 2018 è andata in scena portando in trionfo l’israeliana Netta Barzilai, niente da fare per l’Italia con Ermal Meta e Fabrizio Moro

All’Altice Arena di Lisbona nella nottata è andata in scena la finale dell’Eurovision Song Contest 2018. L’evento musicale giunto alla sua 63ª edizione ha visto trionfare la cantante israeliana Netta Barzilai con “Toy“. Il brano ha portato sul palco del concorso il tema della “donna oggetto”. La vincitrice per la sua ultima esibizione si è presentata vestita da geisha e circondata da una serie di oggetti legati alla cultura giapponese. Niente da fare per Ermal Meta e Fabrizio Moro. I due italiani sono arrivati solo quinti nella classifica finale, un punteggio scarso dei giudici li ha penalizzati. Altro riscontro i due artisti italiani hanno avuto al televoto, in cui si sono piazzati terzi. Il tema terroristico della canzone di Meta e Moro avrà colpito senz’altro il pubblico europeo. L’Italia non vince un titolo dell‘Eurovision Song Contest dal 1992, quando a trionfare fu Toto Cutugno.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery