Ema: Malpezzi (Pd), M5s si sveglia ora ma non sostenne battaglia per Milano

Milano, 14 mag. (AdnKronos) – “Vorrei sommessamente augurare un ‘buongiorno’ ai colleghi del Movimento 5 Stelle che, dopo aver votato a favore del trasferimento dell’Ema da Londra ad Amsterdam, e dunque andando espressamente contro l’Italia e Milano, oggi si svegliano e chiedono a tutti di sostenere l’iniziativa di Giuseppe Sala in merito all’audizione a Bruxelles proprio su questa vicenda”. Lo dichiara in una nota la senatrice del Pd Simona Malpezzi, vicepresidente del Gruppo, commentando l’iniziativa presentata stamane dal M5s in vista dell’audizione che il sindaco di Milano terrà mercoledì prossimo a Bruxelles davanti alla Commissione Petizioni del Parlamento europeo.
Per la senatrice dem, “non si può sostenere che Milano abbia subito un torto su Ema se, quando si è avuta la possibilità di sostenere il trasferimento dell’agenzia proprio in quella città, non si sono giocate tutte carte per favorirlo”. E “non aver appoggiato quella battaglia con fermezza a favore dell’Italia fin da subito, battaglia che il Partito Democratico ha sostenuto immediatamente cercando di allargare il campo, è stato un errore molto grave”.
“Noi – conclude Malpezzi – siamo sempre stati abituati al gioco di squadra e non mettiamo bandierine come stanno cercando di fare loro. Questo è l’ennesimo spettacolo molto avvilente”.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery