Corruzione: Procuratore Caltanissetta, trasmessi atti su magistrati ad autorità competenti

Palermo, 14 mag. (AdnKronos) – La Procura di Caltanissetta ha trasmesso alle autorità competenti gli atti relativi ai magistrati che sono stati indicati nel dossier dell’imprenditore Antonello Montante, arrestato all’alba di oggi con l’accusa di associazione per delinquere finalizzata alla corruzione. Secondo il Procuratore capo Amedeo Bertone “diversi magistrati, tra cui l’ex Procuratore generale Sergio Lari, oggi in pensione”, “e altri pezzi delle istituzioni” hanno avuto “rapporti con Montante in un momento in cui tutti erano caduti nell’inganno del ‘Sistema Montante'”.
Ma aggiunge anche: “Voglio far presente, per evitare equivoci, che la Procura di Caltanissetta ha trasmesso, laddove si sono verificati i presupposti, alle varie autorità competenti, ex articolo 11, o comunque alle autorità che si occupano del profilo disciplinare, gli atti relativi alle posizioni dei magistrati”.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery