Coordinatore Ue Tav: “Opera strategica per tutta Europa”

Torino, 22 mag. – (Adnkronos) – “Trent’anni fa le movimentazioni delle merci in Europa erano di molto inferiori ad oggi quindi non so come faccia il signor Di Maio dire che la Torino-Lione aveva senso allora e non oggi. E’ proprio oggi che ne abbiamo bisogno”. Così il coordinatore europeo del corridoio mediterraneo Jean Laurens Brinkhorst, a Torino per partecipare alla Commissione intergovernativa sulla Torino-Lione, commenta la presa di posizione del leader M5S sulla Tav. 
“La Torino-Lione – ha proseguito – è sempre stata presentata come un’opera binazionale, nella realtà si tratta di un progetto finanziato al 40% dall’Unione europa perché la considera un’opera strategica non solo per l’Italia e la Francia ma per l’intera Europa”.
“Vogliamo creare un muro intorno all’Italia come sta facendo Trump con il Messico? – si è chiesto il coordinatore europeo – Io non credo ai muri ma le Alpi non consentono accessi tra Ovest e Sud, quindi nel momento in cui l’Italia deve restare membro fondamentale della Ue, mi pare curioso ci sia qualcuno che vuole tirare su un muro anziché buttarlo giù, ecco perché l’Europa finanzia l’opera”.



FotoGallery