Belinelli commuove i Sixers, ma il suo futuro è incerto: riuscirà a proseguire “The Process”?

Belinelli Credits: Instagram @Sixers

Marco Belinelli alle prese con un’estate caldissima, ricca di colpi di scena che potrebbero sconvolgere il roster dei Sixers incidendo anche sul suo futuro

Marco Belinelli ha chiuso da qualche giorno la sua stagione. Un’annata ricca di soddisfazioni, dato che, dopo un inizio in sordina, ha trovato ritmo e risultati con i Philadelphia 76ers. La squadra guidata da coach Brown ha dato fiducia al Beli, il quale ha ricambiato con punti dalla panchina e tanta esperienza anche all’interno dello spogliatoio. Adesso però è giunto il momento delle valutazioni, sopratutto in chiave futura dato che il contratto di Belinelli scadrà a breve. I Sixers vivranno un’estate molto concitata, con delle scelte importantissime da prendere. Si cercherà il colpaccio nella free agency, con LeBron James sogno mai negato della franchigia. In tutto ciò però, ci sono da valutare alcuni rinnovi importanti, come quello di Belinelli, ma anche Redick e Amir Johnson. Far quadrare i conti in chiave Salary cap non sarà facile.

Marco BelinelliBelinelli ha dichiarato in maniera molto aperta di voler restare a Phila, con un post quasi commovente che non è passato inosservato: “Philly, ho creduto nel ‘The Process’ fin dal primo giorno e ti ho dato tutto ciò che avevo fin dal primo secondo sul campo. Tu mi hai dato il tuo supporto e il tuo amore incondizionato. Non è la fine che volevamo, ma sono sicuro che per i Sixers sia solo l’inizio. È tempo di tornare a casa (in Italia) per un po’ di riposo… grazie Philadelphia, grazie Sixers, questo è lo stile di gioco che amo. Vorrei tornare a giocare con questa maglia”. Basterà tutto questo per garantirgli un contratto per la prossima stagione? Dipende. Innanzi tutto va detto che difficilmente i Sixers potranno offrire al Beli cifre folli, sopratutto se andranno alla ricerca di un big tra i free agent. Dunque, la domanda da porsi è la seguente: Belinelli accetterà un contratto “limitato”, da circa 3-4 milioni di dollari? Oppure punterà a qualcosa di più, magari spostandosi altrove? Scelte importanti per i Sixers dunque, ma anche per il nostro Marco, il quale dovrà decidere se continuare “The Process” o seguire il profumo dei dollari, dato che di certo altre franchigie sembrano pronte a sferrare l’attacco per l’azzurro.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery