Bayern Monaco, Vidal in guai serissimi: il cileno rischia dieci anni di carcere

vidal LaPresse/Xinhua

Accusato di lesioni corporali insieme al fratello Sandrino, Arturo Vidal rischia dieci anni di carcere

Guai seri per Arturo Vidal, il centrocampista del Bayern Monaco rischia dieci anni di carcere per essere stato protagonista di una rissa in discoteca lo scorso settembre. Il cileno, insieme al fratello Sandrino, è accusato di lesione corporali e potrebbe essere rinviato a giudizio dal tribunale di Monaco. In caso di eventuale condanna, Vidal rischia potrebbe finire in carcere per dieci anni. All’epoca dei fatti, il centrocampista ex Juve si trovava in discoteca per festeggiare la vittoria sul Mainz e, dopo aver bevuto qualche bicchiere di troppo, avrebbe importunato diversi ospiti del locale. Da lì l’intervento della security e quindi alla rissa, che potrebbe costare carissima a Vidal.



FotoGallery