Niente Var in Premier League, la verità di Guardiola: “ecco i due grandi team che hanno detto no”

Guardiola LaPresse/PA

Niente Var in Premier League. L’introduzione del sistema di telecamere in aiuto degli arbitri verrà rimandata: Guardiola punta il dito contro due big d’Inghilterra che hanno fatto saltare tutto

Visti i buoni risultati ottenuti in Serie A e l’introduzione nei prossimi Mondiali di Russia 2018, diversi campionati europei hanno aperto alla possibilità di utilizzare il Var, facilitando il compito degli arbitri. La Premier League però ha preferito rimandare la scelta di affidarsi alla tecnologia che, tuttavia, in Inghilterra verrà sperimentata in FA Cup e Coppa di Lega. Le stesse squadre del massimo campionato inglese si sono dimostrate divise in merito all’utilizzo delle telecamere, come spiegato da Pep Guardiola in conferenza stampa. L’allenatore del City ha spiegato di essere favorevole al Var, ma che altre squadre si sono opposte fortemente:

“il Manchester City vuole la Var, ma altri top team come Manchester United e Chelsea hanno detto no. Il cambiamento arriverà e non solo in Inghilterra ma in tutto il mondo, perché gli arbitri vanno aiutati. Oggi il calcio è più veloce, più rapido. Ancora adesso, per esempio, non sappiamo se quello contro la Juve era rigore o meno per il Real. Non è facile per gli arbitri, penso vadano aiutati. Ma se hanno deciso così, così sarà”


FotoGallery