Ultra Trail World Tour: Madeira sarà la location per il grande evento off road

L’isola di Madeira, nel bel mezzo dell’oceano atlantico, farà da cornice al raduno ufficiale 2018 del Trailrunning Team Vibram, impegnato nelle gare da 115 chilometri e 85 chilometri

Grande attesa per la Madeira Island Ultra-Trail, l’avventurosa gara off road in programma il prossimo 28 aprile nella suggestiva isola di Madeira, che vedrà tra i suoi partecipanti gli atleti del Trailrunning Team Vibram, presenti in gran forze. Proprio nel contesto del paesaggio selvaggio dell’isola portoghese, la squadra si ritrova per il tradizionale raduno annuale, momento di condivisione e di confronto prima delle gare. Saranno cinque gli atleti Vibram a partecipare alla corsa più dura, la MIUT, gara che fa parte del circuito dell’Ultra Trail World Tour di cui Vibram è partner tecnico, con il suo percorso di 115 km con dislivello positivo di 7.200 metri. Ai nastri di partenza il lituano Gediminas Grinius, le francesi Audrey Bassac e Juliette Blanchet, il basco Javi Dominguez, e la new entry del team, il neozelandese Scott Hawker, che gareggerà per la prima volta con i compagni del team dell’ottagono giallo. A rappresentare Vibram nella gara da 85 km, con dislivello positivo di 4.700 metri, la italo-russa Yulia Baykova e l’inglese Carlton Rowlands.

Entrambe le gare si preannunciano impegnative, sia dal punto di vista della resistenza fisica, sia in termini di difficoltà dei percorsi, con sentieri rocciosi, roccia vulcanica tagliente e scivolosa, salite ripidissime e discese tecniche, con terreni a volte instabili. La situazione ideale per mettere alla prova le suole Vibram, che accompagneranno gli atleti equipaggiati con l’ultima tecnologia dell’ottagono giallo, la soluzione Vibram Litebase in combinazione alla mescola Vibram Megagrip, il mix perfetto per un grip ottimale su superfici impegnative e terreni bagnati e una riduzione del peso della suola fino al 30%, a parità di performance. In occasione della gara, Vibram presenta al pubblico presente “Duality”, il film ideato e prodotto da Vibram e girato dal regista Alessandro Beltrame, che sarà proiettato martedì 24 aprile alle ore 18 presso il Forum Machico, a Madeira. In “Duality” quattro donne, quattro forti ultrarunner, raccontano le loro vite che si snodano tra una quotidianità fatta di famiglia e lavoro, e la corsa in montagna. Due condizioni apparentemente opposte, donna e atleta, ma che in realtà hanno bisogno l’una dell’altra per esistere. Donne normali che ad un certo punto della loro vita decidono di fare cose straordinarie, di percorrere strade nuove, mettendoci forza, ostinazione e impegno. Alla proiezione – la prima in Portogallo ed in occasione ad una gara dell’Ultra-Trail World Tour – saranno presenti Audrey Bassac, Juliette Blanchet e Yulia Baykova, oltre ai due filmmaker Alessandro Beltrame e Klaus Dell’Orto.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery