Trail – Sabato scatta il Défi Vertical: a Fénis il K1 il K1.5 accorciato

ANDREA CHIERICATO/ACMEDIAPRESS

Tutto pronto a Fénis per il Défi Vertical: la stagione dei Trail e dei Vertical entra nel vivo

La stagione dei trail e dei vertical entra nel vivo. Dopo l’apertura con il Castle’s Trail (Verrès) di metà marzo, tra due giorni si tornerà a gareggiare sui sentieri della Valle d’Aosta, alcuni ancora parzialmente innevati. Sabato 28 aprile si correrà il Vertical di Fénis, la gara giunta alla terza edizione che inaugurerà anche il Défi Vertical, il circuito di prove di sola salita che affianca il Tour Trail della Valle d’Aosta. Anche lungo i sentieri del Memorial Beppe Brunier la neve non è ancora completamente sciolta, tanto da costringere gli organizzatori a rivedere parte del percorso lungo. Il K1.5 viene infatti accorciato: il traguardo non sarà più posto ai 1.961 metri di Bren, ma ai 1.810 metri di Fontaine Froide. Solo domani verrà tracciato in modo definitivo il percorso che presenterà ancora qualche piccolo tratto innevato. Per questo motivo gli organizzatori consigliano i ramponcini. Tutto confermato e sentiero completamente pulito nel K1 che arriverà in località Les Druges, a quota 1.567 metri. La partenza delle due gare Vertical è in programma sabato mattina dall’area verde di Tsanté de Bouva, la sede anche di tutto il quartiere generale. Alle 9,30 toccherà ai concorrenti del K1, alle 10,15 scatterà la gara del K1.5.

A Fénis, sabato 28 aprile, ci sarà anche un mini trail, una prova non competitiva adatta ai giovani, alle famiglie e a tutti gli sportivi che vogliono avvicinarsi al mondo dei trail. Il percorso di 8 chilometri (dislivello positivo di 300 metri) si snoderà nei dintorni di Fénis con l’intento di fare conoscere il territorio e di tenere puliti i sentieri della zona. Partenza alle 10,30 da Tsanté de Bouva, arrivo nella stessa area. In griglia di partenza ci saranno i gemelli Martin e Bernard Dematteis, Dennis Brunod, Mathieu Brunod, Bruno Brunod, Massimo Farcoz, Nicolas Statti, Henri Aymonod, Simone Eydallin e tanti altri. Al femminile occhi puntati su Christiane Nex, Barbara Cravello, Charlotte Bonin, Jessica Gerard ed Enrica Perico. Tutto esaurito per la terza edizione del Vertical di Fénis. I 400 pettorali a disposizione per le due prove competitive sono andati a ruba in pochissimo tempo, mentre i 150 pettorali per il mini trail sono stati assegnati quasi tutti. Sabato, in partenza, non verranno accettate ulteriori iscrizioni. A Fénis è tutto pronto per un’altra edizione scoppiettante e da record. Sabato sarà grande festa a Tsanté de Bouva e lungo i percorsi di gara.



FotoGallery