Tifoso del Liverpool in coma: due romanisti arrestati per tentato omicidio, le ultime sull’aggressione shock

liverpool

Accusati di tentato omicidio i due tifosi della Roma fermati per aver aggredito un supporter del Liverpool adesso in coma

Sean Cox, il 53enne tifoso d’origine irlandese aggredito fuori dalla stadio prima di Liverpool-Roma, è in coma, con gravi danni al cervello. Lo hanno riferito i familiari ai media inglesi. Cox, un uomo d’affari di Dunboyne nella Contea di Meath, ha subito gravi ferite alla testa dopo essere stato aggredito fuori dal pub Albert, uno storico locale di ritrovo situato nelle immediate vicinanze dello stadio di Anfield. E’ ricoverato al Walton Hall Neurological Centre. Per la vicenda sono stati arrestati due sostenitori romanisti, accusati di tentato omicidio. (Ses/AdnKronos)

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery