Serie A, ultime gare in contemporanea? Malagò è per il sì, ma non è così semplice…

malago LaPresse/Fabrizio Corradetti

Il commissario della Lega di A, Giovanni Malagò, ha detto la sua in merito all’ipotesi di giocare tutte le gare delle ultime giornate in contemporanea

“Giocare le ultime gare in contemporanea? Sarebbe giusto, ma se le squadre hanno stabilito determinate regole a inizio stagione e quelle regole sono state accettate con le tv, che sono la loro massima fonte di introito, poi non è corretto cambiare in corsa. Non ho nulla in contrario, ma le parti d’accordo per correttezza devono essere due”. Lo ha detto il presidente del Coni e commissario della Lega di A, Giovanni Malagò in vista delle ultime 4 partite di un campionato ancora aperto, sia nella lotta per scudetto ed Europa sia in quella per la salvezza. Sull’argomento contemporaneità è intervenuto anche il commissario straordinario della Figc, Roberto Fabbricini, secondo il quale “questo è un discorso da affrontare in Lega -ha specificato ai microfoni Rai- sarebbe giusto anche perché è stato tormentone per tutta la stagione. Alla fine però il calcio si gioca sul campo e al di là della contemporaneità si deve dare tutto in campo fino in fondo”. (Aip/AdnKronos)



FotoGallery